ancora tu..

sei ancora tra le balle.. nei pensieri più remoti della mia testa, nelle paure più lontane e nella speranza di non rivederti più e di avere finalmente una vita normale.

quando pensi che in fondo la caduta è finita ecco che qualcosa fa chiudere i gradini che faticosamente sali per farla riprendere…

stanco. stanco di non vedere vie di uscita. stanco. stanco e basta. stanco di mettermi in coda per un caffè e sentirmi rompicoglioni dirmi che c’erano prima loro perché la malattia che ritorna non me ne fa accorgere. stanco di far male quello che vorrei fare al mio meglio. stanco di sentirmi senza vie di uscita. Stanco di mettermi a disegnare e di avere sempre il pensiero di lei che ritorna per arrivare alla conclusione che tanto non serve a niente. O forse sono solo stanco di tutta questa pioggia e quando ritornerà il sole tutto migliorerà.

Questa voce è stata pubblicata in Malattia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.