solite cose

Ciao a tutti,

sono un po’ preso con questa estate che va avanti così lenta e afosa da lasciarmi disteso sul letto a guardare il soffitto senza poter fare niente e tutto quello che mni circonda non fa niente per aiutarmi.

Venerdì scorso sono andato a mangiare fuori con i miei amici ma ho capito che non ho alternative al male che mi ha preso in questi giorni e, pertanto, così te lo tieni e tanti saluti.. morale della favola che non posso muovermi e devo restare fermo a casa e quando mi scrivete vi chiedo solo di saperlo che ormai di cartucce da sparare non ne ho più.. ancora ciao e speriamo che mio papà si rimetta il prima possibile..

Pubblicato in Malattia | Lascia un commento

ed eccomi qui..

Dunque.. mi appresto a passare un’altra estate in solitudine.

Occorre abituarsi a questo e andare avanti anche se non ti ascolta nessuno anche se i sorrisi sono tutti di circostanza e mai sinceri come vorresti. Forse è colpa mia anzi lo è sicuramente.. precipitare nel baratro di una malattia come la sclerosi non è piacevole per nessuno e, come se non bastasse, faccio purtroppo fatica a far vedere la mia paura e/o il mio terrore nei confronti di una malattia che, anche se ho capito, non riesco a far star ferma.. il problema è che nonostante la abbia fermata non riesco a fermarne i sintomi e che questo caldo proprio non ci voleva visto che adesso ho serie difficoltà a fare pipì.. chi vuole passare una sera con uno che non riesce a tenerla o non riesce manco a farla? Nessuno scommetto e vi do ragione anche io starei alla larga da me stesso.. quindi vi capisco e cerco di fare buon viso a cattivo gioco. Infatti adesso il problema è mio padre che purtroppo è preso dalla chemioterapia e spero vivamente che ce la faccia perché per me è mio papà anche se per gli altri può essere un cicinin pesante da sopportare.. ma non importa andiamo avanti e speriamo di riuscire a farcela nonostante tutto.

Adesso ho visto che si possono fare le richieste per cambiare i LEA e non capisco cosa aspettino le associazioni di malati a proporre le loro modifiche.. cazzo io ricordo che 10 anni fa non vedevamo l’ora di farlo..

Pazienza ma il mondo sta girando alla rinfusa senza una meta precisa e credo che adesso posso solo provare a chiedere che il farmaco Vesiker cominci a costare 2 euro a scatola e non 50.. andate affanculo bastardi io voglio pisciare..

Pubblicato in Malattia | Lascia un commento

ma i fabbri come fanno?

Io mi chiedo questo.. i fabbri come fanno quando hanno un cilindro di ferro da allargare come si comportano?

Ecco.. vorrei girare la regione chiedendo ai fabbri (che ancora non riesco a capire se ci sono ancora oppure no) come fanno ad allargare un cilindro di ferro.. sarei curioso di sapere come si comportano perché alla fine il principio è il medesimo..

Pubblicato in Arte e Mostre | Lascia un commento

Dopo la PTA

Mi chiedo e ti chiedi cosa fare dopo una pta? Cosa aspettarsi o come accettare l’eventuale miracolo momentaneo che purtroppo comporta? Anche io!!

Vorrei capire alcune cose che non riesco a spiegarmi e altre che immagino rimarranno senza risposta per molto tempo ancora.. mi spaventano queste domande ma mi spaventa ancor di più rimanere fermo ad aspettare chissà che cosa.. ecco cosa non voglio assolutamente fare. Tra una settimana saranno passati 30 giorni dall’intervento e voglio parlarne per cercare di scalfire quella forma di disinteresse che mi circonda che fa a gara con se stesso e nessun altro a nascondere a tutte le cose buone che questo intervento mi ha fatto per mischiarlo alle idiozie neurologiche che così poco hanno a che fare con la sclerosi multipla ma che attualmente sono tutte accettate come verità indiscutibili e il farsene scudo è l’unica cosa che riesco a vedere purtroppo.. ricordo quando ho incontrato il mio neurologo dopo la pta.. ‘la vedo pallido!!’.

Certo.. o sono bianco perché lo scuro delle vene finalmente aperte non c’è più.. e non per quali sciocchezze hai in mente pur di nascondere questa operazione ai tuoi occhi o a quelli degli altri..

..patetici.. ecco cosa siete..

Pubblicato in Arte e Mostre | Lascia un commento

la pillola miracolosa per definizione..

..non serve a un cazzo nella sclerosi multipla. Qualcuno si sentirà meglio e qualcuno no.. qualcuno dopo un mese che la prende avrà una ricaduta e come gliela sbrighi se i suoi globuli bianchi sono impossibilitati ad andare ad aiutarlo per altri 5 mesi? Ma a questo punto uno che deve fare? Morire? Ma a fare in culo quando dite in televisione con la faccia neurologica che è una scelta obbligata per la malattia a nome di chi si parla? Dei malati o del conto in banca?
Ma se è costretto a dire queste puttanate in televisione con i giornalisti che non gli fanno nemmeno una domanda per bloccarlo.. ma io mi chiedo per quale motivo non gli chiedono niente? Ve lo siete mai chiesto? Vorrei chiedere aiuto ma l’unica cosa che riesco a fare e trovare il tempo per scrivere ma vorrei anche denunciare. E oggi ho la patente.. altro ostacolo da superare..

Pubblicato in Malattia | Lascia un commento